Home L'Istituto News per i sacerdoti Dichiarazione dei redditi gratuita per i sacedoti
 
Dichiarazione dei redditi gratuita per i sacedoti
Lunedì 27 Gennaio 2014 07:34

Nell'ambito di un costante miglioramento dei servizi, anche per l'anno 2016 l’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero di Trento ha rinnovato ed ampliato il pacchetto di servizi con le ACLI. In aggiunta alla convenzione per la gestione del rapporto con i collaboratori domestici, attraverso il CAF Acli sarà possibile essere seguiti e affiancati nella dichiarazione dei redditi per la compilazione del modello 730.

Il modello 730 viene utilizzato per dichiarare alcune tipologie di reddito, possedute nell'anno precedente quali redditi di lavoro dipendente e di pensione, redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, redditi dei terreni e dei fabbricati e altro.

La denuncia dei redditi, fatta tramite il Mod. 730, comporta notevoli vantaggi per i contribuenti. La presentazione del Modello 730 permette di ottenere eventuali rimborsi con la retribuzione o la pensione in tempi rapidi.

La compilazione del modello 730, pur non essendo complessa, in quanto prevede l’indicazione dei redditi posseduti e degli oneri deducibili o detraibili, richiede tuttavia un’attenzione particolare relativamente al calcolo delle imposte dovute.

I CAF - centri assistenza fiscale - in base alla documentazione esibita dal contribuente, provvedono alla compilazione della dichiarazione: gli oneri deducibili, le detrazioni e le ritenute spettanti, gli importi delle imposte dovute o quanto spettante al contribuente a titolo di rimborso. Trasmettono poi i dati all’Istituto Centrale Sostentamento Clero o all’Ente pensionistico e all’Agenzia delle Entrate per quanto di competenza.

A partire dal 2014, si è ritenuto di fare cosa gradita nell’organizzare un servizio per la compilazione dei Mod. 730 d’intesa con il CAF ACLI; l’onere resterà interamente a carico dell’ l’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero di Trento e pertanto il servizio sarà completamento gratuito.

Il servizio è svolto su appuntamento e nella maggior parte dei casi con la produzione immediata del risultato del calcolo delle imposte dovute o dei rimborsi spettanti.

 

Evidenziamo, inoltre, che gli uffici del CAF ACLI sono a disposizione dei sacerdoti per l’intero arco dell’anno e che l’attività è coperta da polizza assicurativa.

 

Login